Premio Mabella

Da Marie Curie ad Albert Einstein, da Luigi Pirandello a Bob Dylan… Da oltre 120 anni il Premio Nobel celebra personalità viventi che, secondo gli organizzatori, hanno apportato “il massimo beneficio all’umanità” nelle diverse discipline. Traendo ispirazione dal riconoscimento più prestigioso a livello mondiale, Mabella Edizioni ha ideato e presenta il Premio Mabella, il primo premio dedicato esclusivamente all’estetista che intende celebrare e dare valore alla professionalità di chi  – ogni giorno, con passione e con il massimo impegno – si adopera per contribuire al benessere e alla felicità delle persone attraverso l’esperienza umana della bellezza.

Il Premio Mabella prevede cinque categorie: ognuna di queste intende rappresentare una declinazione o una tendenza significativa di quella che è la professione di estetista oggi. Ognuna di queste categorie vuole rappresentare e interpretare la realtà dell’estetica professionale attraverso le voci e le storie delle sue protagoniste.

1. La storia e l'impresa

Tutto inizia con un sogno e se, come diceva Walt Disney “Se potete sognarlo, potete farlo, il successo di un centro estetico passa prima di tutto dalla persona. La persona, in questo prestigioso riconoscimento, è intelligenza di trasformare sé stessa senza paura di abbandonare abitudini consolidate ma con l’obiettivo di evolversi, è l’impegno nel proprio lavoro perseguito con coerenza e coraggio, è forza anticipatrice che sa adattarsi a un mondo in continuo cambiamento, è sacrificio e consapevolezza che le sconfitte accrescono e che gli errori sono fonte di creazione e consolidamento del proprio io. 

Questo premio vuole celebrare l’importanza culturale che la figura professionale dell’estetista ha ricoperto nel corso del tempo, essere monito ed esempio di come un sogno può diventare impresa, soprattutto personale.

CHI PUO’ ISCRIVERSI

  • Estetista titolare di un centro estetico aperto e in attività da almeno 10 anni.

CARATTERISTICHE DEL MATERIALE DA INVIARE

  • Videomessaggio (durata: massimo 2 minuti) in cui l’estetista racconta la motivazione che l’ha spinta a candidarsi a questa categoria.
  • Diploma di qualificazione professionale e attestati di partecipazione a corsi di formazione.
  • Foto dell’estetista candidata ed eventualmente immagini dei momenti salienti della sua carriera professionale (incluse pubblicazioni o partecipazioni attive a congressi/eventi).

2. Innovazione e genialità per un'estetica evoluta

Chi è l’estetista del futuro? Spesso sentiamo parlare di estetica ‘evoluta’, ma cosa intendiamo con questo termine? Per noi di Mabella, da sempre al fianco delle professioniste della bellezza, significa avere la capacità e le competenze di vedere oltre l’inestetismo in sé, ma capire da dove arriva la problematica e che cosa l’ha generata. Ed ecco che qui arriva la genialità della professionista e la sua volontà di effettuare un’analisi profonda e interiore, capire e interpretare la richiesta oltre quello si manifesta a livello fisico.

Questo premio vuole celebrare l’estetista che, grazie ai suoi studi, alla sua formazione continua, alla ricerca costante su prodotti e tecniche unita alla personale intuizione, ha sviluppato la capacità di creare protocolli professionali innovativi e geniali, con l’obiettivo di lasciare un segno tangibile nella storia del nostro meraviglioso settore.

CHI PUO’ ISCRIVERSI

  • Estetista titolare di un centro estetico
  • Estetista dipendente di un centro estetico
  • Estetista titolare e/o docente in una scuola di estetica d’eccellenza

CARATTERISTICHE DEL MATERIALE DA INVIARE

  • Videomessaggio (durata: massimo 2 minuti) in cui l’estetista racconta la motivazione che l’ha spinta a candidarsi a questa categoria.
  • Diploma di qualificazione professionale e attestati di partecipazione a corsi di formazione.
  • Foto dell’estetista candidata.
  • Materiale relativo al protocollo/metodo ideato

3. Managerialità e leadership

John Shook – scrittore ed ex manager Toyota – scrive che esistono tre diverse tipologie di leader: la prima rappresenta tutti quelli che dicono cosa fare, poi ci sono i leader che lasciano fare e, infine, ci sono le “guide”, ovvero coloro che hanno la sensibilità di aiutare il proprio gruppo a scoprire cosa fare e come farlo.

Anche l’estetista si pone oggi a essere una guida, una luce continua e affidabile all’interno della sua attività, grazie alla consapevolezza di sé e alla capacità di gestire e coordinare le nuove generazioni di professioniste, stimolandole a guardare con intelligenza il futuro.

Essere leader è trasmettere sicurezza, orientare i comportamenti in modo coerente e duraturo, perseguire la giusta strada insieme – mano nella mano e ponendosi sullo stesso piano – per raggiungere l’obiettivo, ma anche comprendere e motivare i propri collaboratori, facendoli sentire parte di un progetto comune.

Questo premio vuole celebrare l’estetista che con il suo operato ha superato la vecchia concezione di una figura professionale poco accreditata a livello culturale e manageriale, per trasformarsi in un’imprenditrice di successo… in una vera leader!

CHI PUO’ ISCRIVERSI

  • Estetista titolare di un centro estetico con almeno 2 collaboratori
  • Estetista responsabile del team in un centro estetico
  • Estetista formatrice in ambito manageriale presso una scuola di estetica d’eccellenza/azienda del settore.

CARATTERISTICHE DEL MATERIALE DA INVIARE

  • Videomessaggio (durata: massimo 2 minuti) in cui l’estetista racconta la motivazione che l’ha spinta a candidarsi a questa categoria.
  • Diploma di qualificazione professionale e attestati di partecipazione a corsi di formazione
  • Foto dell’estetista candidata e dei suoi collaboratori.

4. Nuove carriere

I numeri e le tendenze parlano chiaro: il mondo beauty prospera ed è in continua espansione, sentirsi bene e belli è infatti un desiderio che si sta affermando sempre più tra le persone di tutte le età. Le nuove opportunità di lavoro per l’estetista sono oggi numerose, con la possibilità di affermarsi anche al di fuori dello scenario del centro estetico tradizionale.

Navi da crociera, hotel e resort, villaggi vacanze, spa e centri termali, saloni di acconciatura e nail bar, studi medici e farmacie, aziende e scuole di formazione, fino alla collaborazione con studi fotografici o stilisti per la skincare e il make-up delle modelle. In questi contesti l’estetista dovrà essere competente non solo in una prospettiva tecnico-professionale, ma anche preparata ad accogliere le diverse esigenze culturali e di benessere di un pubblico in rapida evoluzione e sensibile alle prerogative di ognuno degli ambiti in cui si trova ad operare.

Questo premio vuole celebrare l’estetista che ha intrapreso una nuova carriera oltre la porta del centro estetico, affrontando una sfida senza precedenti!

CHI PUO’ ISCRIVERSI

  • Estetista che lavora fuori dal centro estetico tradizionale.

CARATTERISTICHE DEL MATERIALE DA INVIARE

  • Videomessaggio (durata: massimo 2 minuti) in cui l’estetista racconta la motivazione che l’ha spinta a candidarsi a questa categoria.
  • Diploma di qualificazione professionale e attestati di partecipazione a corsi di formazione.
  • Foto dell’estetista candidata.
  • Testimonianze foto/video dell’ambiente di lavoro in cui l’estetista candidata opera.

5. Web & Social

La presenza sui social media, soprattutto nel settore della bellezza, è oggi necessaria per promuovere il business del centro estetico. L’assenza significa tralasciare una possibilità. Ma prima di scegliere se esserci o meno, è bene elaborare una vera e propria strategia, valutando gli obiettivi e gli interlocutori che si vogliono raggiungere e il linguaggio da adottare sui diversi canali social. A fianco della formazione continua e della scelta di brand d’eccellenza come partner, è necessario allargare i propri orizzonti e “mettere da parte” cosmetici, laser e smalti per dedicare il giusto tempo alla promozione della propria attività attraverso i social media.

Qual è lo scopo principale di questa presenza? Quella di unire le persone attraverso il racconto, a volte personale, che vuole – con passione e, perché no, con ironia – mettere in luce il valore della professione dell’estetista.

Questo premio vuole celebrare la professionista che si è distinta sul web per tematiche affrontate e per la capacità di aver costruito nel tempo una propria community.

CHI PUO’ ISCRIVERSI

  • Estetista titolare di un centro estetico
  • Estetista collaboratrice di un centro estetico
  • Estetista formatrice in ambito comunicazione presso una scuola di estetica d’eccellenza/azienda del settore.

 

CARATTERISTICHE DEL MATERIALE DA INVIARE

  • Videomessaggio (durata: massimo 2 minuti) in cui l’estetista racconta la motivazione che l’ha spinta a candidarsi a questa categoria.
  • Foto dell’estetista candidata.
  • Link pagine social e sito web/blog.

La selezione

Il metodo di selezione dei vincitori dei premi è lo stesso per tutte le categorie. Nella prima fase della selezione, attraverso l’analisi delle candidature, la Giuria decreterà i 3 migliori profili che verranno effettivamente nominati per il premio e saranno invitati alla Cerimonia di Premiazione che si terrà nell’ambito di MABELLAfest.

I Giudici selezioneranno, con voto non appellabile, il vincitore per ogni categoria. Il nome del vincitore verrà annunciato durante la Cerimonia di Premiazione.

Come partecipare

Una volta completata l‘iscrizione alla pagina www.ilfestivaldellestetista.it/iscriviti/, invia il materiale richiesto all’indirizzo festival@mabellaedizioni.it entro e non oltre il 30/04/24. Il materiale consegnato oltre questa data non verrà considerato valido ai fini della partecipazione al Premio.

La giuria

Per questa prima edizione del Premio Mabella sono previste 5 categorie. Ad ogni categoria fanno capo uno o più membri della Giuria, i cui componenti sono stati individuati in base a criteri di eccellenza nella propria specializzazione e di profonda conoscenza del settore estetico-professionale.

Valentina Benedetto, nata come Spa Manager, dopo anni di attività, decide di prendersi cura di tutte le estetiste italiane e non solo quelle dei suoi team. Fonda Estetispa, la prima rivista digitale di In-Formazione. Il progetto si completa con la nascita della Community di Estetiste più grande d’Italia.

.

Umberto Borellini, cosmetologo, autore e docente ha partecipato in qualità di relatore ai più importanti congressi internazionali nel campo della medicina estetica e della cosmetologia. Nella sua esperienza Umberto Borellini ha ricoperto e ricopre diversi ruoli, in ognuno dei quali porta la sua esperienza nel campo cosmetico come esperto e come professionista devoto al suo lavoro.

Simone Ciolli, con la creazione di SC Spa Consulting, collabora con strutture wellness e aziende di settore ideando format di sviluppo per SPA Multidisciplinari e progetti strategici aziendali di SPA Division Management. In veste di formatore e divulgatore è docente in scuole professionali; scrive articoli di wellness management sui blog e sulle principali riviste specializzate.

Ivan Conversano, classe ‘88 nasce come massaggiatore nell’ambito estetico in cui si é specializzato in trattamenti viso e corpo. Attraverso la formazione continuativa a cui ha preso parte e la passione verso le arti manuali, nel 2018 fonda European Massage Association, con cui crea eventi partecipativi internazionali per la divulgazione del massaggio.
Da 3 anni é impegnato come guida formativa del World Massage Meeting by Cosmoprof di cui é co-ideatore. Attualmente é impegnato nella formazione di massaggio avanzata in tutta Italia, chiamata Gaia rituals.

Raffaella Dallarda, fondatrice di Inspatime.com, è stata classificata tra le “100 donne Forbes 2022”, per aver portato crescita e cambiamento nel turismo di benessere Made in Italy. È specialista del benessere, Spa auditor e blogger di Wellness Destination. È Autrice della Guida delle migliori 50 Spa d’Italia, edita da Forbes & Robb Report.

 

Monica Mescoli, dopo gli studi fin in tematiche olistiche e Naturopatia, approda a Lefay Resort & SPA Lago di Garda come terapista nel 2009 seguendo un grande percorso di crescita all’interno dell’azienda. Si appassiona sempre più alla medicina Classica Cinese studiandola internamente con il Dottor Corradin e presso l’Associazione SHENTI. Si specializza in Tuina e collabora con l’equipe medica alla creazione di trattamenti Lefay SPA Method. Dopo il superamento dei relativi esami diventa da Junior Therapist a Senior, Trainer fino a Responsabile Lefay SPA Method.

Giannantonio Negretti è un imprenditore italiano, Fondatore di Beauticon Valley Holding -Benefit company, l’entità che guida il network formato da oltre 50 aziende che, grazie a una filiera unica e integrata, produce i prodotti cosmetici più innovativi e di alta qualità venduti in oltre 130 Paesi del mondo. È conosciuto come il “ Pioniere della Bellezza” per la sua filosofia che guarda oltre le pratiche commerciali tradizionali con un approccio innovativo al suo modo di fare business.

Angela Noviello è Direttore della Divisione Estetica del centro Milano Estetica e Direttore Italia e Coordinatore Europa OTI Oncology Training international Oncology Esthetics. Ha partecipato a numerosi corsi e training di aggiornamento nazionali ed in particolar modo internazionali. Numerosi soggiorni all’estero caratterizzano la sua esperienza in discipline quali massaggio, linfodrenaggio, endermologie, trucco, tecnologie applicate, tecniche gestionali, comunicazione e marketing.

Caterina Panzeri, owner di KPCommunication 5.0, attività di formazione e coaching da oltre un decennio al fianco di imprenditori del settore Beauty&Wellness. Da anni specializzata in Beauty Business, formazione, coaching, organizzazione eventi, comunicazione digitale le competenze sviluppate – sempre con proposte tailor made e mai standardizzate.

Giovanni Vota, ingegnere elettronico e informatico, imprenditore, Spiritual Quantum Coach, ipnotista spirituale nonché docente e autore di varie pubblicazioni sportive scientifiche e spirituali.Si occupa di tutto ciò che riguarda la possibilità di crearsi la propria vita attraverso la moderne scienze e tecnologie e le antiche spiritualità.